Per agevolare le famiglie, in previsione delle due giornate festive di chiusura (domenica e lunedì), i negozi alimentari, già autorizzati, potranno prolungare l’orario di apertura oggi, sabato 11 aprile, fino alle ore 23.

Lo ha disposto il governatore Nello Musumeci, con una circolare a firma del capo della Protezione civile regionale, Calogero Foti.

“Non esistono motivi che reggano per tenere aperti per oltre 3 ore in più i supermercati.” Così afferma Alessandro Magistro, Presidente dell’Assemblea delle Consulte Siciliane, contro la decisione del Presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci.

Magistro aggiunge: “Innanzitutto si creano disagi ai dipendenti, con un orario che diventa proibitivo.  In questo momento i lavoratori stanno facendo grandi sacrifici, al pari dei farmacisti e delle categorie che prestano un servizio lavorativo. Altro aspetto è rappresentato dalla possibilità che alcuni cittadini approfittino di tale tempo per uno scriteriato utilizzo di svago e non di necessità. Non passano inosservati i casi di denunce di gente che esce di casa anche 3 volte al girono per fare la spesa. Tutti sappiamo che siamo nella settimana santa e tutti abbiamo avuto l’occasione di fare gli adeguati approvvigionamenti. Non c’è dunque motivo di lasciare aperti fino alle 23 i supermercati – conclude Alessandro Magistro -, invito i gestori a chiudere entro le 20 come di norma, nel rispetto di tutti”.