La Procura di Agrigento ha aperto un’inchiesta, per omicidio colposo, sulla morte per malaria dell’insegnante e giornalista Loredana Guida.

La Procura sta già disponendo l’acquisizione delle cartelle cliniche al “San Giovanni di Dio” di Agrigento. Rinviati i funerali  che dovevano tenersi oggi pomeriggio.

L’inchiesta è partita dopo che i familiari di Loredana hanno presentato un esposto per chiedere di fare luce su eventuali responsabilità e negligenze del personale sanitario.

Loredana oltre ad essere una Insegnate, era giornalista, lavorava per agrigentonotizie.it e collaboratrice de il Giornale di Sicilia.