Il sindaco, Ignazio Abbate, con propria ordinanza (la n° 13575 del 16 marzo 2020) dispone la sanificazione delle aree private nonché di tutti i posti di lavoro quali banche, uffici postali e di tutti gli esercizi commerciali aperti, esercizi commerciali chiusi al pubblico ma che effettuano attività di lavoro interno, esercizi commerciali già chiusi, con le seguenti modalità:

– la sanificazione dovrà avvenire entro le prossime settantadue ore rinnovandola ogni sette giorni lavorativi;

– Dovranno essere sanificate tutte le aree esterne di proprietà privata attinenti alle attività commerciali;

– Ogni attività dovrà essere munita di appositi distributori di gel alcolici con una concentrazione di alcool al 60-85% in alternativa gli avventori dovranno essere tutti muniti di guanti monouso.

Il sindaco, altresì, dispone che le ditte interessate provvedano a comunicare l’avvenuto adempimento entro le 72 ore dall’emissione della presente, tramite autocertificazione o mediante la certificazione dell’azienda che ha effettuato la sanificazione, a mezzo mail al seguente indirizzo: settore.settimo.comune.modica@pec.it .

L’eventuale inottemperanza, ai sensi dell’art.650 del codice penale, sarà comunicata alla competente Procura della Repubblica.

Per la summenzionata inottemperanza sarà applicata, ai sensi dei commi 1 ed 1 bis dell’art. 7-bis del D.Lgs n 267/2000, la sanzione amministrativa da € 25,00 (euro venticinque/00) ad € 500,00 (euro cinquecento/00).

Il sindaco comunica infine che avverso la presente ordinanza può essere proposta opposizione entro gg 60 (sessanta) al TAR Catania o, in alternativa entro gg 120 (centoventi) al Presidente della Regione Siciliana.