Il sindaco di Modica Ignazio abbate, ieri mattina ha depositato alla Procura presso il Tribunale di Ragusa denuncia nei confronti dei proprietari dei terreni dai quali esce il fiume di fango che ad ogni precipitazione invade Marina di Modica.

“Già destinatari di apposita ordinanza – dichiara Abbate -, i proprietari dei terreni sono accusati per i danni alle infrastrutture pubbliche, per il pericolo portato alla viabilità e per i danni registrati nelle case dei privati cittadini. In passato era stato addebitato loro il “conto” per i lavori svolti in Via Selene, necessari dopo gli interventi effettuati nei terreni incriminati.”