Determinazioni per l’emergenza da COVID – 19 – sono state assunte dal sindaco, Ignazio Abbate, che con propria determina, la n° 628 del 2 marzo 2020, ha adottato misure di contenimento al fine di prevenire la diffusione dell’epidemia da COVID – 19 –.

Nella qualità di massima autorità sanitaria locale, il sindaco ha emanato una raccomandazione /direttiva nella quale determina di:

raccomandare a tutti gli esercizi pubblici o locali frequentati da pubblico di porre in essere tutte le misure comportamentali, raccomandate dal Ministero della salute e dall’Istituto superiore di Sanità come lavare spesso le mani; evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute; non toccare gli occhi, naso e bocca con le mani; coprire bocca e naso in caso di starnuto o tosse; non prendere farmaci antivirali né antibiotici a meno che siano prescritti dal medico; pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol; usare la mascherina solo se si sospetta di essere malati o di assistere persone malate; i prodotti Made in China e pacchi ricevuti dalla Cina non sono pericolosi; contattare il numero verde 1500 se si ha la febbre o tosse o si è tornati dalla Cina con meno di 14 giorni; gli animali da compagnia non diffondono il nuovo coronavirus.




  • Di dare altresì atto che il Comune di Modica, per quanto riguarda le istituzioni scolastiche pubbliche presenti sul territorio comunale e negli edifici pubblici di propria competenza, ha in corso tutti gli adempimenti per sanificare e igienizzare le strutture;
  • Di dare atto che le istituzioni scolastiche pubbliche presenti sul territorio comunale, gli edifici pubblici di pertinenza comunale, saranno dotati di prodotti igienizzanti antimicrobico per l’igiene delle mani e per le superfici di lavoro;
  • Di dare mandato alle ditte appaltatrici del servizio di trasporto scolastico di sanificare quotidianamente i mezzi utilizzati per il servizio scolastico comunale;
  • Di dare mandato alle ditte appaltatrici del servizio di trasporto scolastico di sanificare quotidianamente i mezzi utilizzati per il servizio scolastico comunale.