Un barcone si trova a poche  miglia dalla costa di Pozzallo con a bordo un centinaio di migranti.

“È senza dubbio alcuno la nuova strategia dei trafficanti della morte, che molto probabilmente hanno trasferito da una nave madre ad una imbarcazione più piccola tanti poveri disperati – afferma Roberto Amatuna, sindaco della città marinara -. È evidente che se dovesse essere Pozzallo il porto di sbarco dei migranti, mi batterò con tutte le mie forze per farli trasferire in un altro centro. Mi sto recando urgentemente al Porto.”

Nell’ hotspot di Pozzallo in questo momento si trovano 50 migranti, di cui uno positivo a covid-19.