Marina di Modica e Maganuco si preparano all’estate 2020, quella che probabilmente passerà alla storia a seguito delle misure varate per fronteggiare il virus covid19.

Ci saranno 1.500 postazioni che saranno suddivise tra la spiaggia di Marina di Modica e Maganuco che permetteranno di piazzare l’ombrellone o il telo mare ad una distanza di 5 metri l’uno dall’altro.

“Abbiamo cercato di offrire tutti i servizi possibili ai frequentatori delle nostre spiagge sempre tenendo ben presenti quali sono i dettami del Governo – dichiara il sindaco Abbate –  E’ prevista la sostituzione delle passerelle attualmente utilizzate con altre più grandi per consentire il passaggio delle persone con maggiore distanziamento, l’aumento del numero delle docce pubbliche per avere maggiore spazio tra una e l’altra e la riconferma dei servizi destinati ai portatori di handicap grazie all’utilizzo di personale ASP e della Misericordia”.

E’ così che le spiagge del territorio modicano si preparano ad accogliere cittadini e turisti, che potranno così “piantare” l’ombrellone in questi dispositivi che saranno posizionati dal Comune.