È stato un anno particolare per tutti, un anno in cui la crisi sanitaria globale ha determinato dei cambiamenti drastici nel nostro modo di vivere e nelle dinamiche dell’economia globale. I numerosi DPCM e le varie fasi di lockdown parziale e totale hanno limitato la nostra mobilità e di conseguenza è aumentato il tempo di permanenza della popolazione nelle proprie case.

LA NUOVA NORMALITÀ

In tal contesto è emerso il ruolo fondamentale delle nuove tecnologie, soprattutto di internet, per raggiungere una sorta di nuova normalità. Smart working, acquisti online, didattica a distanza e video conferenze sono entrate a far parte in pianta stabile della nostra vita, modificando drasticamente i nostri abiti e limitando al massimo i contatti umani diretti.

La digitalizzazione gioca adesso un ruolo di primo piano non solo sul posto di lavoro, attraverso l’estensione del telelavoro e della comunicazione virtuale, ma in tutti gli aspetti della vita. Gli utenti, durante il confinamento, si sono abituati a gestire i loro servizi online e molto probabilmente continueranno a farlo nella nuova normalità. La situazione attuale ha fatto emergere il meglio della tecnologia e le persone sono ora consapevoli di tutti i benefici e i vantaggi offerti dall’ambiente digitale.

LE NUOVE TENDENZE E IL CONSUMATORE DIGITALE

Si prevede che durante la fase di de-escalation e post-pandemica la tendenza principale sarà diretta verso la creazione di app, siti web e piattaforme con cui gestire tutte le operazioni formali che possono essere necessarie per svolgere le attività quotidiane come andare in spiaggia, prenotare un tavolo di un ristorante all’aperto o fare shopping in un centro commerciale. D’altra parte, anche attività come importanti festival musicali o eventi sportivi hanno trovato il loro posto nell’ambiente online.

Pertanto, le aziende che non hanno ancora affrontato la digitalizzazione dovranno farlo per soddisfare le esigenze del nuovo utente, il consumatore digitale. Gli esperti dell’ecosistema digitale della Silicon Valley raccomandano di sfruttare le opportunità dell’economia digitale per rimanere rilevanti durante la fase di de-escalation e post-COVID-19.

IL BOOM DEI CASINÒ ONLINE

Uno degli esempi più palesi di questo cambiamento radicale, guidato dalle nuove tendenze e dalla digitalizzazione, è rappresentato dal boom dei casinò online nel 2020.

Secondo gli ultimi dati pubblicati da Gaming Insider, “il 2020 ha visto una crescita del gioco online in netta controtendenza rispetto al betting in agenzia e alle performance registrate dai casinò tradizionali”.

Come spiegato in precendenza, uno dei fattori chiave di questo boom è stato il grande lockdown indotto dalla prima ondata del Covid-19 che ha indotto molti utenti a trasferirsi dal terrestre al digitale. Si spiega così la crescita del 37% dei ricavi registrata dai casinò online italiani nel primo semestre del 2020.

Il trend positivo dei casinò online è uno dei paradigmi della nuova normalità, un mondo dove il digitale sarà destinato a dominare su tutte le attività terrestri, un mondo in cui la digitalizzazione delle aziende e dei servizi sarà fondamentale per soddisfare l’esigenze del nuovo consumatore digitale.