«Siamo sulla buona strada. Il risultato del sondaggio ci incoraggia. Possiamo diventare un forte polo di attrazione turistica. E lo sforzo finanziario che stiamo compiendo quest’anno (Dolce & Gabbana, Giro d’Italia, Bocelli) lo dimostra. L’epidemia ci costringe per ora a seminare e non a raccogliere. Ma i frutti non tarderanno ad arrivare».

Lo dice il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, commentando i dati del sondaggio di Demoskopika su ‘Regional Tourism Reputation Index’, aggiornato a fine luglio su un campione di oltre 1.500 cittadini. Sul podio dell’Istituto di ricerca, nella classifica generale, la Sicilia si piazza seconda alle spalle del Trentino e precede la Toscana. Diversi gli indicatori scelti per il sondaggio, giunto al suo quarto anno consecutivo.




«La Sicilia – aggiunge l’assessore del Turismo Manlio Messina – è stata tra le mete più ambite e ricercate dagli italiani questa estate, è un dato innegabile e l’indagine di Demoskopika dimostra che la nostra regione è stata un traino importante per l’economia legata al turismo in questa estate post lockdown da Covid».

La Sicilia è valutata come la regione con la

Continua a leggere NoveTv

la nostra Lettura diventa Premium

Sostienici o Accedi per sbloccare il contenuto!


SOSTIENICI


Hai perso la password?