incanto ibleoArtisti iblei che con musica e canto conquistano il cuore degli spettatori. Ospiti più volte ad Ibla Classica International durante la stagione invernale, domenica prossima 23 agosto alle ore 21 a Villa Anna (sulla Ispica-Pozzallo) si ritroveranno per la settima edizione del premio “Eccellenze Iblee” all’interno della manifestazione “In…Canto Ibleo” che vedrà tra l’altro la partecipazione straordinaria del soprano Daniela Schillaci e del pianista Gaetano Costa.

Una straordinaria serata, ad ingresso gratuito, per suggellare la bravura assoluta di giovani artisti che hanno già saputo meritarsi la ribalta in Sicilia e in alcuni casi anche nel resto d’Italia e all’estero.

Ad esibirsi saranno Chiara Notarnicola (soprano), Shinkai Yasuhito (tenore), Jin Miyawaki (tenore), Bruno Cascone (marimba), Riccardo Casamichiela (violoncello), Linda Vinciullo (flauto), Claudia Aiello (pianoforte), Giuseppe Blanco (pianoforte jazz), Lucrezia Costanzo (violino), Cecilia Costanzo (violoncello), Ruben Micieli (pianoforte).

Sarà dunque una serata di gran classe durante la quale, secondo le indicazione del direttore artistico Giovanni Cultrera, saranno eseguite le più belle musiche di Bellini, Donizetti, Verdi, Chopin, Mendelssohn.

La presenza poi del soprano internazionale Daniele Schillaci, accompagnata al piano dal bravo Gaetano Costa, rende ancora più d’attrattiva questo particolare appuntamento.

La Schillaci, reduce dall’esibizione nel “Don Giovanni” all’arena di Verona, è un’interprete di grandi doti, ormai divenuta madrina di Ibla Classica International. Dal debutto nel 1998 in “Così fan tutte” al teatro dell’Opera Giocosa di Savona ed a Spoleto in Werther, Daniela Schillaci ha iniziato fin da subito una brillante carriera che l’ha vista protagonista in grandi palchi di prestigio in scena nelle più belle opere e operette del repertorio musicale lirico. Si è esibita nei più importanti teatri italiani ed esteri (Lisbona, Roma, Venezia, Firenze, Seoul, Lausanne). Tra gli altri ruoli da lei interpretati ricordiamo Frasquita in Carmen all’Opera di Roma diretta da Alain Lombard, Serpina ne La serva padrona a Firenze e Roma e a fianco di Placido Domingo all’Arena di Verona. Ha di recente riscontrato un ottimo successo al Teatro Mariinsky di San Pietroburgo. Tra i suoi ultimi impegni, è stata Violetta ne “La Traviata” e Mimì ne “La Bohème” al Teatro di Stato di Ekaterinburg, dove ha anche debuttato come Donna Elvira in Don Giovanni di Mozart. Si è anche esibita in Aida e Norma al Teatro Antico di Taormina (quest’ultima trasmessa in diretta mondovisione nel circuito microcinema).

La serata di domenica ospitata a Villa Anna, suggestiva location messa a disposizione dal dott. Antonino Caldarella, è promossa dall’associazione Qirat in collaborazione con A.Gi.Mus.

Per info: iblaclassica@libero.it – info@iblaclassica.it – tel 338.4339281