I militari della Stazione di Ispica hanno tratto in arresto in esecuzione di ordinanza di aggravamento di misura cautelare F.P., 24 anni, poiché lo stesso nonostante fosse sottoposto ad obbligo di dimora in Ispica con divieto di allontanarsi dall’abitazione in determinati orari, è stato sorpreso molteplici volte a non rispettare gli obblighi imposti.

Il Giudice del Tribunale di Ragusa ha, dunque, inasprito il regime di misura cautelare ordinando la traduzione agli arresti domiciliari, per lo stesso già arrestato in passato per delitti contro il patrimonio. I Carabinieri lo hanno ritrovato in una zona agricola di Noto e tradotto agli arresti.