I militari della Stazione di Ispica hanno tratto in arresto in flagranza di reato per furto aggravato di energia elettrica un pregiudicato locale.

Le attività di controllo del territorio volte al contrasto di ogni forma di illegalità, hanno condotto i Carabinieri a controllare un’abitazione in uso ad un noto pregiudicato locale nella zona marinara della Marza. All’esito del controllo, nella casa dove non vi risulta essere un’utenza agganciata alla rete di distribuzione di energia, erano presenti diversi elettrodomestici accesi. L’operazione è stata eseguita con i tecnici della società di dispacciamento dell’energia, che hanno accertato la presenza di un allaccio abusivo con il quale veniva rubata l’energia alla rete pubblica, con grave danno economico a tutti gli utenti ed alla società.

Al termine dell’operazione, i Carabinieri hanno arrestato Diego Maurilio, 47 anni di Ispica, con numerosi precedenti.

Il soggetto è stato tradotto ai domiciliari in attesa di giudizio, a disposizione del Pm di turno della Procura di Ragusa, dott. Riccio.