Dieci giorni di prognosi per politraumi ha rimediato il rumeno,  già dimesso, che è stato travolto da un’auto pirata ieri sera mentre camminava sul ciglio della strada sulla Sp. 46 al km 1+100, sulla Pozzallo-Ispica.

La vittima ha  45 anni, è bracciante agricolo e senza fissa dimora, ed è  stato trovato da un automobilista di passaggio mentre era ancora riverso a terra e in stato confusionale.

Un’ambulanza dell’ospedale maggiore di Modica è arrivata prontamente sul posto per trasportate il malcapitato al pronto soccorso e sottoporlo alle cure del caso.

Nessuna traccia del pirata della strada.

I carabinieri, che hanno effettuato un sopralluogo, non hanno trovato alcun elemento che possa ricondurre al tipo di auto: non ci sono frammenti di vetro né tracce di specchietti.

Sarebbe forse il caso farsi un giro dai carrozzieri del comprensorio. Il rumeno ha detto ai militari di non ricordare nulla.

Viviana Sammito