È stato individuato e duramente sanzionato l’automobilista che, nella notte tra il 14 ed il 15 gennaio scorsi, ha percorso con la propria autovettura la zona pedonale di Corso Umberto e Piazza dell’Unità d’Italia, danneggiandone il prato.
Grazie alle immagini girate dal sistema di videosorveglianza installato nella piazza centrale, infatti, gli ispettori di Polizia Municipale Giorgio Basile e Biagio Zocco hanno individuato il trasgressore, contestandogli la violazione dell’articolo 7 comma 14 del Codice della Strada.
Come si legge nel verbale redatto dagli Ispettori, alle ore 4.27 del 15 gennaio scorso il fuoristrada Toyota Land Cruiser di colore grigio, di proprietà di S.A., è stato sorpreso a percorrere Corso Umberto ed invadere l’area della piazza, danneggiando con gli pneumatici alcune aree verdi dello spazio urbano recentemente ammodernato.
Al contravventore è già stata elevata la sanzione prevista ed il Comune procederà adesso alla valutazione dei danni ai fini del risarcimento.
Informato dell’accaduto, il sindaco Piero Rustico ha condannato il gesto perpetrato dall’automobilista ed ha rivolto agli ispettori Basile e Zocco il proprio apprezzamento per la tempestività d’intervento che ha caratterizzato la vicenda: “Grazie al nuovo sistema di videosorveglianza, dotato di telecamere in grado di restituire immagini nitide e definite dell’intera area monitorata, è stato possibile individuare la vettura che ha compiuto la grave infrazione e comminare tempestivamente al proprietario la sanzione prevista. Ringrazio in modo particolare la Polizia Municipale per la celerità e la professionalità con cui ha operato e mi auguro che questi episodi, spiacevoli e indecorosi, non abbiano più a ripetersi” ha dichiarato il primo cittadino.