Incidente mortale stamattina lungo la sp 66, a Marina di Modica. A perdere la vita un uomo, le generalità non sono state ancora rese note.

La vittima viaggiava a bordo del suo scooter quando pare si sia scontrato con un’auto.

Sul posto stanno operando le forze dell’ordine che dovranno accertare le responsabilità e verificare la dinamica dell’ennesimo sinistro mortale nelle strada ragusane. Inutile l’intervento dei soccorsi.

 AGGIORNAMENTO ORE 14:20

Non si tratta di un ragazzo come si era detto in un primo momento, la vittima è l’imprenditore 50enne, Alberto Vicari, deceduto sul colpo.

La vittima era a bordo della sua moto quando si è scontrato con un’autovettura Mitsubishi condotta da un 50enne  sciclitano, residente a Sampieri, che da Pozzallo viaggiava in direzione della frazione balneare sciclitana.

Le Forze dell’ordine stanno ricostruendo l’accaduto.

Vicari, come si diceva prima è morto sul colpo, inutili i soccorsi.

I due mezzi sono stati sequestrati. Il conducente dell’auto si è rifiutato di sottoporsi all’alcoltest per cui il magistrato di turno ha disposto lo stato di fermo a seguito del quale l’interessato è stato sottoposto agli accertamenti clinici coattivamente. Il corpo della vittima, dopo l’ispezione cadaverica, come disposto dal magistrato inquirente, è stato restituito alla famiglia