Un bambino e una ragazza di vent’anni sono morti e un’altra giovane è in gravi condizioni in seguito a un incidente stradale avvenuto all’alba di stamane sulla scorrimento veloce, la Statale 640, Palermo – Sciacca, all’altezza di Giacalone.

Una donna alla guida, secondo i carabinieri, aveva un tasso alcolemico superiore alla norma.




Tutte le persone coinvolte nell’incidente erano a bordo di una Fiat Punto. Le vittime sono Selma El Mouakit, 20 anni, e il piccolo di 16 mesi Abd Rahim Gharsallah.

Sulla vettura c’erano anche Miriam Janale, di 23 anni, e Chiara Irmana, di 21 anni. Entrambe sono state ricoverate in ospedale, una in prognosi riservata. Le ragazze avevano passato la notte a Palermo e stavano tornando verso Partinico.

L’Anas ha chiuso temporaneamente al traffico la strada, tra le uscite di Altofonte e Giacalone, per consentire alle forze dell’ordine i rilievi di rito.

La dinamica dell’incidente è ancora da chiarire.

Sul posto oltre alle forze dell’ordine, ambulanze del 118 e Vigili del Fuoco che hanno estratto i morti e i feriti dalle lamiere dell’auto.

Secondo una prima ricostruzione, la Fiat Punto, che stava facendo rientro a casa dopo aver trascorso la notte a Palermo, si sarebbe scontrata frontalmente con un’altra auto guidata da un uomo di 45 anni, D.G., che ha riportato ferite lievi.

Sono i carabinieri della compagnia di Monreale ad aver effettuato i rilievi per determinare l’esatta dinamica dell’incidente. Gli investigatori stanno verificando l’eventuale assunzione di alcool o droghe da parte dei conducenti. I mezzi sono stati posti sotto sequestro su disposizione dell’autorità giudiziaria.