Ci sono bambini e ragazzi che utilizzano il proprio smartphone fino a 110 volte al giorno mentre altri hanno addirittura paura di non poterlo usare semplicemente per qualche ora. C’è chi colleziona app di qualsiasi genere anche se non ne ha una reale necessità e chi invece non riesce a staccarsi dal proprio telefonino per non più di tre ore, pronti a chattare pure di notte. Dalla Sicilia una serie di associazioni di consumatori, sotto l’egida della Presidenza della Regione – servizio 3° della segreteria generale (tutela dei consumatori), promuovono un progetto per un consumo attivo e consapevole invitando soprattutto i giovani ad essere meno “attaccati” al proprio cellulare.




Continua a leggere NoveTv

la nostra Lettura diventa Premium

Sostienici o Accedi per sbloccare il contenuto!