giaquinta sindaco giarratanaIncendiata la scorsa notte l’auto del sindaco di Giarratana, Bartolo Giaquinta.

La vettura era parcheggiata sotto la sua abitazione.

Sul triste fatto stanno indagando i carabinieri.

Messaggi di solidarietà in queste ore giungono al primo cittadino di Giarratana: “esprimo la mia non formale solidarietà e vicinanza a motivo del grave atto intimidatorio subito stanotte con l’incendio della tua autovettura. Sono certo che con la consueta fermezza e serenità d’animo continuerai ad amministrare la Tua collettività nell’interesse generale e per il bene comune” – ha scritto il sindaco di Modica Ignazio Abbate.

Anche Il Commissario straordinario della Provincia Giovanni Scarso, appresa la notizia del danneggiamento doloso dell’autovettura del sindaco di Giarratana, ha voluto esprimere la propria solidarietà a Bartolo Giaquinta e “telefonicamente – scrive Scarso – ho voluto far sentire al sindaco Giaquinta la mia vicinanza quale rappresentante di questo Ente ma, soprattutto, quale amico. Nessuno scontro politico nell’ambito di un paese libero e democratico come il nostro, può giustificare un comportamento criminale, così distante dalla cultura della nostra popolazione iblea. Sono certo – conclude Giovanni Scarso – che gli investigatori delle forze dell’ordine saranno presto in grado di scoprire e perseguire i responsabili del scellerato ed ingiustificabile gesto”.