suor cristinaPare che si fosse innamorato della giovane comisana Suor Cristina e voleva un selfie con lei, ma è stato arrestato per stalking. L’uomo è un belga di 42 anni, già denunciato dalla religiosa, che non aveva gradito i messaggi insistenti e spinti, che il fan le aveva mandato su Facebook: “Suor Cristina voglio conoscerti”,”sei il mio idolo”, “spogliati di tutto e scappa con me”. Sarebbe questo il contenuto di alcuni dei messaggi inviati su Facebook dal fan stalker.

La storia ha avuto inizio circa un anno fa, quando l’uomo, S.C., nazionalità belga e madre siciliana, ha perso la testa per la religiosa dopo averla vista esibire in TV nella nota trasmissione The Voice. Avrebbe quindi iniziato a inviarle messaggi, che hanno indotto la suora denunciarlo per stalking alla polizia postale. Il suo profilo è stato bloccato, quello di Suor Cristina chiuso per un periodo.

L’uomo non si è però dato per vinto e, lo scorso dicembre, è venuto in Italia per conoscere la sua beniamina, riuscendo solo a farle una foto da lontano. Ci ha riprovato l’8 giugno scorso. Ha aspettato suor Cristina fuori dal convento e si è avvicinato a lei per fare un selfie, ma le altre religiose hanno  capito la situazione ed hanno così chiamato le forze dell’ordine.

S.C. è stato ammanettato. Successivamente è stato emesso il decreto di allontanamento dallo Stato, poi convalidato nel Centro di Identificazione ed Espulsione di Bari. Ora l’uomo sarà rimpatriato con divieto di tornare in Italia e, soprattutto, di avvicinarsi ancora a suor Cristina. “Volevo solo un selfie”, ha detto lo “sfortunato” fans.