tiroideLa tiroide svolge un ruolo fondamentale nell’arco di tutta la vita da prima della nascita alla terza età per lo sviluppo del sistema nervoso, la funzione cardiovascolare e il metabolismo. Le malattie tiroidee sono di frequente riscontro soprattutto nelle donne, ma fortunatamente la maggior parte di esse possono essere prevenute e curate nelle fasi iniziali. Le patologie tiroidee sono piuttosto frequenti negli adulti e negli anziani. I noduli tiroidei sono palpabili nel 5 % dei soggetti, ma noduli di piccole dimensioni, rilevabili con l’esame ecografico, sono presenti nel 50-60% della popolazione generale in particolare nelle aree iodocarenti, con una prevalenza che aumenta con l’età.

La frequenza dell’ipotiroidismo, cioè la ridotta produzione di ormoni tiroidei, aumenta con l’età specie nel genere femminile. Un ipotiroidismo lieve si riscontra infatti in quasi 1 donna su 10 oltre i 60 anni. L’ipertiroidismo, cioè l’eccessiva produzione di ormoni tiroidei, colpisce fino al 2% elle donne nella sua forma clinicamente manifesta, ma la prevalenza delle forme più lievi è del 4-6 %.

Scopo della manifestazione è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica sui crescenti problemi legati alle malattie della tiroide, con particolare riguardo all’azione preventiva della iodoprofilassi.

L’ASP di Ragusa partecipa all’iniziativa effettuando uno  “screening tiroideo”  mediante  la compilazione di un questionario per la raccolta del dati anagrafici ed anamnestici dei pazienti e la esecuzione dell’ecografia tiroidea.

Lo screening verrà effettuato dalla Dott.ssa Claudia Scollo, dirigente medico,  presso l’Ambulatorio di Endocrinologia, P.O.  “Maggiore” –   Ospedale Riunito “Modica-Scicli”,   nei  giorni:

  • mercoledì 25 maggio 2016 dalle ore 15.00 alle ore 18.00;
  • venerdì 27 maggio 2016 dalle ore 9.00 alle ore 13.00
  • sabato 28 maggio 2016 dalle ore 9.00 alle ore 13.00.

Sarà possibile prenotare al numero telefonico 0932- 448177, dalle ore 9.00 alle ore 12.00.