Avvocato, già componente dell’Osservatorio regionale sulla condizione delle persone con disabilità e dell’Osservatorio nazionale per l’inclusione scolastica presso il Miur, Maurizio Benincasa è stato di recente nominato dalla Regione Garante della persona con disabilità. E il nuovo Garante si è messo subito al lavoro iniziando a girare i territori per conoscere le diverse realtà siciliane che ruotano attorno al mondo della disabilità. Invitato dall’associazione “La Stele di Rosetta Autismi e altre meraviglie” rappresentata da Emanuela Russo, Benincasa lunedì è stato in provincia di Ragusa per incontrare il direttore generale dell’Asp, Angelo Aliquò, altre istituzioni, ma soprattutto le famiglie delle persone affette da disabilità.

 


«La mia visita – ha spiegato il Garante – ha una doppia finalità: far conoscere alle famiglie chi è il Garante per i diritti della disabilità, ma soprattutto cosa fa e come può essere loro utile. In secondo luogo la mia visita serve a fare una mappatura non tanto dei bisogni, che grossomodo sono uguali ovunque, ma di com’è la risposta di una specifica provincia ai bisogni stessi».

 


La visita di Benincasa è iniziata dal Centro Autismo di Piazza Igea gestito dal dottor Giuseppe Morando ed è stata anticipata da un’interlocuzione con il manager dell’azienda sanitaria Angelo Aliqò. «Sono stato favorevolmente colpito – ha dichiarato il Garante – da questo Centro che si presenta davvero all’avanguardia per quanto riguarda la fascia d’età che va da 0 a 6 anni. Ho visto che viene addirittura prescritto in convenzione

Continua a leggere NoveTv

la nostra Lettura diventa Premium

Sostienici o Accedi per sbloccare il contenuto!

 osì