Di seguito una nota  dei sindacati Sunia, Sicet ed Uniat sulla proroga delle domande per il contributo affitto casa

«Le scriventi Segreterie Provinciali di Ragusa dei sindacati Sunia, Sicet ed Uniat, nella consapevolezza che l’emergenza coronavirus ha messo in serie difficoltà migliaia di famiglie che conducono alloggi in locazione sia di EDILIZIA POPOLARE che di ALLOGGI PRIVATI, e nell’attesa che, ciascuno per le proprie competenze, il Governo Nazionale e Regionale, con i quali i sindacati sono in costante contatto ed ai quali hanno fatto delle precise richieste, prendano provvedimenti atti a consentire alle migliaia di famiglie che, nella sola provincia di Ragusa, sono in difficoltà economica avendo perduto il lavoro precario, molte volte in nero, o ridotto il reddito per cassa integrazione

COMUNICANO

che la scadenza di presentazione delle domande relative al bando Regionale per il contributo affitto casa, per l’anno 2018, è stata prorogata al 13/05/2020 e che le domande possono essere presentate, oltre che dagli inquilini di edilizia privata, anche dagli assegnatari di alloggi popolari, in possesso di contratto di locazione ancora in corso, debitamente registrato.

E’ stato già chiesto alla Regione di aumentare la dotazione del fondo e di eliminare la scadenza, rendendolo aperto a chi è in difficoltà e, soprattutto, di velocizzare al massimo i tempi burocratici di pagamento, onde consentire alle famiglie in difficoltà di onorare gli impegni assunti con la firma di un contratto di locazione.

Si ricorda a proprietari ed inquilini che è possibile rinegoziare il canone di locazione degli affitti (abitativi, transitori, per lavoratori e studenti fuori sede e quelli commerciali ed artigianali), consentendo così al proprietario di pagare le imposte sul reale imponibile minore incassato a seguito dell’accordo».