A seguito dell’atto intimidatorio al presidente del Consiglio comunale di Rosolini, Piergiorgio Gerratana, al quale è stata incendiata l’auto nei giorni scorsi – il rogo secondo gli inquirenti sarebbe da collegare proprio all’attività politica e amministrativa di Gerratana – il Comune di Rosolini ha organizzato per oggi, venerdì 10 gennaio 2020, alle ore 18:00, una manifestazione dal titolo “Rosolini non si piega”, per dire no alla criminalità ed esprimere così vicinanza al presidente del Consiglio Comunale.

Con il presente Comunicato la diocesi di Noto, attraverso la persona del vescovo, mons. Antonio Staglianò, esprime piena solidarietà a Piergiorgio Gerratana e plaude all’iniziativa dei cittadini di Rosolini che scenderanno in piazza per manifestare.

Il Presule mentre condanna fermamente questo atto ignobile, assicura l’impegno della Chiesa nella promozione della giustizia e della legalità, schierandosi con le Istituzioni e con ogni persona di buona volontà, nella dura lotta contro ogni forma di corruzione.

Foto: repertorio NoveTv