Nella tarda serata di ieri, 5 luglio 2024, personale della Polizia di Stato del Commissariato di Comiso, è intervenuto presso un’abitazione a seguito di una segnalazione di una donna ferita.

Sul posto è stata accertata la presenza di una giovane donna extracomunitaria che presentava una ferita d’arma da taglio all’addome. La vittima è stata trasportata presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale “Guzzardi” di Vittoria dove è stata tenuta in osservazione; stamattina è stata dimessa.

L’immediata attività di indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Ragusa e condotta dal personale del Commissariato di Comiso con l’ausilio degli esperti della Polizia Scientifica, ha consentito di individuare e rintracciare, stamattina, un giovane cittadino straniero il quale è stato indagato in stato di libertà per lesioni personali aggravate.

Le indagini hanno consentito di appurare che l’uomo, dopo aver colpito la donna nel corso di una lite per futili motivi, si era disfatto del coltello che è stato rinvenuto e sequestrato dagli investigatori.

A carico del predetto straniero, irregolare sul territorio nazionale, è stato emesso decreto di espulsione e successivo trattenimento presso un C.P.R.