L’on. Pippo Digiacomo interviene in merito alle notizie sulla spiaggia di Punta Secca conosciuta come “la spiaggia di Montalbano” e al conseguente danno d’immagine scaturito da un servizio trasmesso nell’edizione delle 13,30 del Tg1 di sabato 25 agosto.

Dichiara l’on. Digiacomo: “Fermo restando l’operato della magistratura sulla quale va come sempre la mia piena ed incondizionata fiducia, credo che sulla vicenda sia stato fatto un lancio mediatico fuori luogo che inevitabilmente ha avuto un’amplificazione sulla stampa, anomala nel caso del servizio del Tg1 con notizie assolutamente false sulla quale chiediamo urgentemente una rettifica.

Non si può trasformare la telecamera in fucile per danneggiare l’immagine di una delle spiagge più belle e famose del mondo pur con le sue problematiche che l’amministrazione comunale sta cercando di risolvere nonostante si sia insediata da soli tre mesi. A tal proposito esprimo, in conclusione, la mia solidarietà al sindaco Franca Iurato, che sta lavorando con spirito di servizio e abnegazione, e a tutta la comunità di Santa Croce Camerina”.