Aveva sfiorato la vittoria al primo turno, due settimane fa, Francesco Aiello, eletto oggi sindaco di Vittoria.

Aiello, sostenuto da una coalizione di partiti del centrosinistra batte Salvo Sallemi, sostenuto da una coalizione di centrodestra.

Francesco Aiello 75 anni,  Laureato in Lettere, docente di Italiano e Latino al Liceo Classico e Scientifico di Vittoria. Sindaco di Vittoria per la prima volta nel 1978.

“Mio nonno materno era un contadino, invece mio padre aveva una bottega di frutta e verdura a San Giovanni, dove ho lavorato sin da bambino per essere d’aiuto alla mia famiglia – racconta l’appena rieletto Sindaco di Vittoria -. Oltre a dare una mano in bottega, studiavo e mi piaceva molto. Per questo motivo sono riuscito a laurearmi in Lettere presso l’Università degli Studi di Catania. Ho cominciato la carriera da insegnante giovanissimo, 50 anni fa conciliandola con la passione per la politica.”

Ciccio Aiello ha ricoperto diverse cariche politiche: Consigliere Comunale, Capogruppo al Consiglio Comunale, Deputato regionale per tre Legislature, Assessore regionale all’Agricoltura e sei volte Sindaco.

Aiello ha vinto con oltre il 56% (dato ancora ufficioso) delle preferenze.