locandina A4 e-mail BresciaLo Zecchino  d’Oro giunge  nel  2016  alla sua  59ª edizione  ed il viaggio verso la diretta di novembre su Rai1 si articola da  maggio  ad  agosto  attraverso le circa  40  tappe  delle  Selezioni Nazionali, un vero e proprio tour organizzato dal project manager Claudio Zambelli al quale l’Antoniano di Bologna ha affidato per il decimo anno consecutivo questo importante progetto.

Questa settimana è dedicata alla Sicilia con una settimana di tappe rispettivamente a Acquedolci, Aspra Bagheria, Naro, Ragusa  e Acireale dove il 23 luglio è attesa la finale regionale presentata da Mister Lui.

Ogni tappa prevede due fasi: una  prima  audizione  a porte chiuse in cui il solista è invitato a cantare un brano scelto tra quelli dalla 30ª alla 58ª edizione dello Zecchino d’Oro; una seconda fase in cui i selezionati sono invitati ad esibirsi nello spettacolo pubblico  che prevede l’esecuzione dell’intero brano. Entrambe le fasi vedono intervenire giudici  provenienti  dall’Antoniano  di Bologna  e hanno lo scopo di selezionare i circa 80 finalisti che a settembre 2016 sono convocati a Bologna,  presso  la sede  dell’Antoniano in via Guinizelli 3, per le finali nazionali.

Tutto il percorso è gratuito e caratterizzato dalla dimensione del gioco: lo staff di animatori accolgono i bambini che si sono iscritti on line per intrattenerli con animazioni e attività in attesa del proprio turno. Le audizioni a porte chiuse delle prossime tappe (20 -22 luglio) si svolgono negli orari 14-15, 15-16, 16-17, 17-18 presso il Circolo “Progresso” in piazza Garibaldi a Naro (AG); la Parrocchia della Chiesa Sacra Famiglia in via Archimede, 21 a Ragusa; i locali dell’ex “Angolo di Paradiso” in piazza Indirizzo (accanto Villa Belvedere) ad Acireale (CT).

A selezionare i bimbi per le semifinali di settembre, la Direttrice  del Piccolo  Coro “Mariele Ventre” dell’Antoniano  di Bologna  Sabrina  Simoni.