Ci scrive Peppe Arrabito, presidente dell’Atletico Scicli:

“La difficile situazione attuale ci induce a fare delle considerazioni sulla ripresa o meno delle attività agonistiche di squadra.

La società Atletico Scicli, in maniera ponderata, sostiene la sospensione definitiva dei campionati per la stagione 19/20, orientamento dettato dal buon senso e dalla ferma intenzione di tutelare tesserati ed addetti ai lavori in qualche modo connessi all’ambiente.

È impensabile che si possa anche solo ipotizzare una ripresa, pur con tutte le precauzioni del caso, cosa che peraltro le piccole società, non potrebbero garantire per gli evidenti limiti economici e strutturali.

Confidiamo nella serietà e nella buona condotta delle istituzioni preposte alla decisione ultima, decisione che accetteremo qualsiasi essa sia, perché animati da un profondo rispetto delle regole e delle istituzioni stesse, ma non ci nascondiamo certo dietro un dito nel comunicare chiaramente il nostro orientamento.

La FIGC e la LND hanno l’obbligo di garantire la sicurezza ad ogni livello e soprattutto di garantire, con un importante sostegno economico, la programmazione e l’avvio di una nuova stagione, qualunque sia la data di inizio; questa deve essere la priorità, al fine di evitare il rischio di compromettere non una ma due stagioni, quindi il primario e comune obiettivo deve essere chiudere oggi per ripartire più forti (ed organizzati) domani.