“Nati per leggere” arriva anche a Ragusa. Il progetto, diffuso su base nazionale e promosso dall’Associazione Culturale Pediatri, dall’Associazione Italiana Biblioteche e dal CSB Centro per la Salute del Bambino Onlus, propone attività legate alla lettura per famiglie con bambini da 0 a 6 anni. Il protocollo d’intesa è stato sottoscritto ieri, lunedì 14 giugno, in Sala Giunta.




Insieme al sindaco Peppe Cassì, e alla presenza dell’assessore alla Cultura Clorinda Arezzo, hanno sottoscritto il protocollo i rappresentanti di Asp Distretto sanitario – Ragusa, Pediatri di famiglia di Ragusa, I.C. Vann’Antò, Consultorio cristiano Diocesi di Ragusa, Libreria Mondadori Bookstore Ragusa, Libreria Flaccavento, Libreria Ubik Ibla, Libreria Terramatta, Club International Inner Wheel-Ragusa Centro, Casa Delle Donne – Ragusa, Lions Club Ragusa Host, Avis Ragusa, Soroptimist Club Ragusa.




“Studi scientifici – ha affermato il sindaco Peppe Cassì – dimostrano come la lettura ad alta voce fin dai primi mesi favorisca la formazione del vocabolario in tenera età, la capacità di immaginazione e il ragionamento logico, in una fase di vita in cui il cervello umano è particolarmente ricettivo agli stimoli. Nati per leggere sostiene quindi la crescita armoniosa dei

Continua a leggere NoveTv

la nostra Lettura diventa Premium

Sostienici o Accedi per sbloccare il contenuto!


SOSTIENICI


Hai perso la password?