Un alunno positivo al coronavirus, il sindaco di Rosolini, Pippo Incatasciato, con un’ordinanza urgente,  ha disposto la chiusura immediata dell’Istituto ‘Calleri’, una sede distaccata, che fa capo a Pachino.

L’alunno è in isolamento domiciliare, tutta la classe in quarantena per 14 giorni.

Il sindaco ha ordinato la sospensione immediata dell’attività didattica ed extra scolastica per consentire la sanificazione dell’Istituto e poter così consentire mercoledì il ritorno in classe agli altri studenti e agli insegnanti.