Auto in fiamme stanotte ad Acate. Ignoti hanno date alle fiamme la Lancia Delta di Riccardo Zingaro. Il gesto è intimidatorio: Zingaro infatti si batte da anni per l’ambiente, denunciando reati ambientali, denunciandoli sui social, ma anche alle Forze dell’ordine.

“Esprimo la mia piena solidarietà a Riccardo, sono certa che né lui né tutta la gente onesta di Acate si lascerà chiudere la bocca dai criminali che hanno compiuto un simile gesto – scrive l’on. Stefania Campo -. Riccardo è un cittadino che si è sempre contraddistinto per le sue coraggiose e pesanti denunce dei reati ambientali che da anni vengono perpetrati lungo la costa dei Macconi fino alla foce del fiume Dirillo.

Bruciano la sua auto con la stessa modalità con cui da anni bruciano i rifiuti – dice ancora Campo -, come a voler lanciare un messaggio intimidatorio di tipo mafioso a chi si è messo in mezzo allo smaltimento illegale dei rifiuti speciali provenienti dagli scarti agricoli.”

Sul posto hanno operati i Vigili del Fuoco, il fatto è stato denunciato ai Carabinieri che hanno avviato le indagini.