In data 28 gennaio 2018, il Ministero delle infrastrutture e dei Trasporti, ai sensi del decreto nel Legislativo 144/2008 (attuazione della Direttiva 2006/22/CE), ha fissato in 4.292.124 giornate lavorative il numero minimo dei controlli da assicurare nel 2018, in tutto il territorio nazionale, di cui il 30 % su strada, da parte di tutte le forze di polizia.

In provincia di Ragusa, secondo l’archivio nazionale dei veicoli, risultano censiti i seguenti mezzi adibiti al trasporto merci su strada, con cronotachigrafo: nr. 1.952 conto terzi, nr. 2.527 conto proprio (totale 4.479).

Al fine di contribuire a raggiungere i suddetti obiettivi, nella giornata di ieri, personale della Polizia Stradale della Sezione di Ragusa, del Distaccamento di Vittoria e quello della Polizia Municipale di Vittoria hanno effettuato controlli congiunti nei confronti di società di autotrasporto professionale merci nei pressi del mercato di Vittoria.

Sono state impiegate nr. 6 pattuglie (3 della Polizia Municipale e 3 della Polizia Stradale) che hanno controllato complessivamente 178 veicoli e 210 persone.

Sono state elevate nr. 23 infrazioni al codice della strada, tra cui nr. 3 per mancanza di copertura assicurativa, nr. 2 per irregolarità nel cronotachigrafo e nr. 5 per mancata revisione del veicolo.

Sono state inoltre ritirate nr 2 patenti, una perché scaduta e l’altra al conducente che aveva il tachigrafo irregolare.

Oltre ai mezzi, alle società ed ai conducenti sono state effettuate delle verifiche in ordine alle autorizzazioni a conferire prodotti alimentari, per cui 14 ditte sono state intimate ad esibire la SCIA  (che deve essere presentata al comune ove ha sede la ditta); di queste, nr. 4 erano della regione Campania ed il resto siciliane (4 di Palermo, 1 di Licata, 1 di Gela e 4 di Vittoria).