A Scoglitti, i Carabinieri  della locale stazione, al termine di approfonditi accertamenti, hanno deferito in stato di libertà per il reato di incendio doloso, un tunisino di 59 anni, residente a Vittoria, che è stato sorpreso mentre appiccava il fuoco ad un cumulo di rifiuti abbandonati misto a sterpaglie in un terreno incolto e non recintato.

L’immediato intervento svolto dai Carabinieri congiuntamente a personale dei Vigili del Fuoco di Vittoria ha consentito di domare le fiamme, scongiurando un incendio più esteso, e di sequestrare una tanica di benzina utilizzata dal tunisino per dare fuoco illegalmente al materiale accatastato.