Vittoria – Due spacciatori tunisini arrestati dalla Polizia in Piazza Manin

Piazza Daniele Manin è sotto l’attenzione delle Volanti della Polizia di Stato del Commissariato di Vittoria.

Dopo le decisioni del Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, sono state attuate le direttive impartite dal Questore di Ragusa al fine di garantire rispetto della legalità e maggiore sicurezza ai cittadini che vivono nel quartiere o che frequentano questa bella Piazza di Vittoria.

Ieri pomeriggio, durante un servizio antidroga, sono stati tratti in arresto due tunisini, FAZANI Khaled, di 33 anni, con precedenti penali specifici e AMMAR Wissem, di 26 anni con precedenti amministrativi per droga, un terzo complice è stato denunciato in stato di libertà, si tratta del pregiudicato per droga J. F. (sono state fornite solo le generalità) di 29 anni, tunisino anch’egli.

La sua posizione in ordine all’attività di spaccio è stata ritenuta più attenuata.

L’attività del terzetto si svolgeva in pieno giorno ed in piena piazza. Avevano appena ceduto una stecca di stupefacente, nello specifico “hashish” ad un ragazzo italiano, pregiudicato di 30 anni, che è stato segnalato alla Prefettura quale assuntore di sostanza stupefacente.

La droga sequestrata sarà inviata ai laboratori di igiene pubblica dell’ASP 7 di Ragusa per le analisi chimiche quanti-qualitative di rito.

Le fasi dell’attività di Polizia Giudiziaria sono state coordinate dalla Procura della Repubblica di Ragusa nella persona del sostituto Procuratore dr. Scollo, che disponeva di trattenere agli arresti i soggetti presso le loro abitazioni

 

0 Comments

You can be the first one to leave a comment.

Leave a Comment

 
 



 

Vertical Slideshow

Visite

  • 301 Moved Permanently
» wp.com stats helper

Nove & NoveTV

Iscritta presso il tribunale di Modica, n° di Iscrizione 2/2010.

Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca.
Responsabile generale NoveTv, Giovanni Giannone

 
Testata iscritta presso il Tribunale di Modica,al n. 2/2010. Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca