Lo scorso lunedì 22 Gennaio alle ore 16 circa, la Polizia di Stato ha tratto in arresto in flagranza di reato per furto in abitazione il pregiudicato Angelo Grasso, 24 anni,  sottoposto alla misura dell’obbligo di presentazione alla P.G.

Nello specifico una pattuglia in abiti civili del Commissariato di P.S. di Vittoria, nell’ambito di un mirato servizio di controllo del territorio volto alla prevenzione dei reati, nella frazione balneare di Scoglitti, notava il giovane mentre era intento ad uscire da una villetta, trasportando una bombola di gas da cucina.  Il sospetto veniva riconosciuto dagli Agenti e quindi bloccato e perquisito.

La perquisizione dava esito positivo in quanto venivano rinvenuti degli oggetti atti allo scasso che Grasso cercava di nascondere.

Da un ulteriore sopralluogo degli agenti venivano scoperti  oggetti, tra i quali un videoregistratore, un tavolinetto in ferro battuto, oggetti in ceramica di Caltagirone ed un televisore marca Samsung, raggruppati nei pressi dell’ingresso della villetta, pronti per essere portati via.

La Polizia rinveniva anche uno zaino con svariati oggetti atti all’effrazione. Sia il cancello d’ingresso che i vari portoncini e grate poste a chiusura della villetta, risultavano forzati e divelti.

Angelo Grasso veniva così tratto in arresto. Gli arnesi atti allo scasso venivano posti sotto sequestro.