Il Vescovo di Noto Mons. Antonio Staglianò è stato ospite oggi pomeriggio a Domenica In.




Con Staglianò ospite in studio la vittoriese Suor Cristina (Cristina Scuccia), che nel 2014 ha vinto il talent The Voice of Italy. In collegamento video anche la ex attrice Claudia Koll che con il suo passato ha chiuso definitivamente i conti, e alla domanda della conduttrice Cristina Parodi su quale canzone preferiva del Festival di Sanremo che con Baudo aveva condotto, dice: “Non me ne ricordo manco una”.

RaiUno ha mandato in onda le immagini del Vescovo che cantava in occasione di una sua messa celebrata a Scicli, nella Chiesa del SS Salvatore, al quartiere Jungi. Il religioso da qualche anno infatti nelle sue omelie porta brani pop,  Mengoni, Noemi, Gabbani, tanto per citarne alcuni. Non è raro infatti sentire il vescovo di Noto intonare diversi brani moderni, una scelta che descrive ampiamente nel suo libro Pop Theology per i giovani, editore Rubettino, ed in cui spiega come la musica pop possa dare voce in modo egregio al linguaggio semplice del Vangelo. La scelta del Monsignore è infatti diretta al mondo dei giovani, che grazie alla musica possono avvicinarsi a Dio. La sua Pop Theology si propone infatti di “svecchiare la predicazione cristiana”, ha detto oggi in trasmissione, presentando il suo libro.

Staglianò ha detto: “Canto non per far arrivare più gente ma per comunicare. Io in realtà non voglio cantare, voglio predicare!”

Staglianò ha detto poi di aver scritto diversi brani, anche da giovane: “Ho scritto un pezzo rap che voglio proporre a Fedez quando verrà a Noto a sposarsi”.