Terrorismo. Due siriani fermati a Pozzallo

isisDue siriani, uno dei quali minorenne, sono stati fermati dalla Digos di Ragusa nel porto di Pozzallo – dove erano arrivati su un traghetto proveniente da Malta – con l’accusa di terrorismo. Nei cellulari dei due sono state trovate immagini di kamikaze con cinture esplosive con il proclama “Da oggi nessuna pietà” riportato in arabo. Il fermo è avvenuto nell’ambito del potenziamento dei controlli disposti anche nei porti per il G7 di Taormina.

Il minorenne era stato registrato per la prima volta in territorio italiano presso l’hotspot di Pozzallo il 30 aprile. Successivamente era stato affidato a un centro di accoglienza a Caltagirone (Catania) da quale si era allontanato pochi giorni fa. Ora è stato trovato in possesso di documenti contraffatti.

L’altro fermato, W. E. è un 25enne che è stato più volte registrato in arrivo o partenza sulla tratta Malta-Pozzallo. Dall’esame congiunto dei cellulari sono emersi una serie di contatti tra i due e condivisioni comuni anche di foto con kamikaze e colloqui in messaggistica ancora all’esame degli investigatori.

 

0 Comments

You can be the first one to leave a comment.

Leave a Comment

 
 



 

Vertical Slideshow

Visite

  • 301 Moved Permanently
» wp.com stats helper

Nove & NoveTV

Iscritta presso il tribunale di Modica, n° di Iscrizione 2/2010.

Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca.
Responsabile generale NoveTv, Giovanni Giannone

 
Testata iscritta presso il Tribunale di Modica,al n. 2/2010. Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca