Controlli nelle principali arterie cittadine, in ingresso e in uscita mercoledì pomeriggio a Modica. Si tratta dei servizi  della polizia municipale previsto dal protocollo siglato in Prefettura  il 31 luglio 2018, su sollecitazione del Prefetto, a seguito del quale sono state istituite tra macro aree facenti capo a Modica, Ragusa e Vittoria.

Cinque pattuglie, di cui tre provenienti rispettivamente da Scicli, Ispica e Pozzallo, coordinate dal comandante Rosario Cannizzaro, hanno presidiato in particolare la Via Modica-Ragusa, arteria che accede in città dal Corso Umberto per chi proviene da Ragusa, Piazza Corrado Rizzone e Via Sorda Scicli.

Nelle tre ore previste sono stati controllati 72 veicoli ed altrettante persone. Tre autovetture sono state sanzionate per omessa revisione, per mentre sei automobilisti erano alla guida del veicolo, tra cui un furgone, senza indossare la cintura di sicurezza. Complessivamente sono state comminate sanzioni per circa mille euro e decurtati trenta punti-patente.

Nei giorni scorsi gli stessi servizi sono stati svolti a Ispica, Pozzallo e Scicli con risultati, sostanzialmente, equivalenti.

 

I controlli proseguiranno anche nei prossimi giorni.