L’Asso-Consum O.n.l.u.s., associazione nazionale dei consumatori attraverso il presidente della delegazione di Modica avvocato Rosario Nigro, ha recentemente presentato presso la Procura di Ragusa un esposto-denuncia sull’ennesima presunta irregolarità ai danni dell’ambiente.




Come si legge nel documento, a Marina di Modica, in area pubblica e protetta da vincoli demaniali, è presente – come dimostrato da foto e segnalazioni – un vistoso tubo di colore arancione proveniente da una proprietà privata condominiale direttamente comunicante con la spiaggia su cui riversa liberamente lo scarico. La natura di tale scarico è allo stato attuale delle cose sconosciuta, laddove è bensì evidente che gli sversamenti originano una pesante alterazione della morfologia e della stabilità delle dune, nonché una vistosa erosione della spiaggia.

Si ricorda che la spiaggia di Marina di Modica è sottoposta a demanio marittimo e a vincolo paesaggistico, ragione per la quale si ritiene opportuno segnalare quanto sopra affinché gli organi preposti effettuino i dovuti accertamenti e controlli al fine di escluderne ogni potenziale pericolo ambientale, igienico-sanitario o violazione, provvedendo nel caso all’immediata rimozione del tubo di scarico anzidetto e alla determinazione di eventuali responsabilità.