Scicli – Un incontro per parlare di strutture sportive in città

geodetico[1]L’incontro promosso ieri al Comune di Scicli sulla problematica degli gli impianti sportivi ha voluto essere la dimostrazione più concreta che il Partito Democratico sta cercando di dare il proprio contributo per la risoluzione di alcune problematiche che interessano il mondo sportivo di Scicli.

Alla presenza di alcuni rappresentanti delle Associazioni sportive (cui è stata richiesta la partecipazione per garantire cognizione diretta a chi, quotidianamente, è alle prese con problematiche sempre più gravi e valutare quanto fatto da luglio ad oggi), di esponenti del Pd – l’On.le Dipasquale e rappresentanti della segreteria del Circolo Scicli Democratica- i Commissari Straordinari presenti (la dott.ssa Giallongo ed il dott. D’Erba) hanno comunicato che da subito torneranno ad essere fruibili -per allenamenti e partite a porte chiuse- sia il Ciccio Scapellato che l’impianto Geodetico di Iungi (aspetto-fin quì- tutt’altro che scontato). Gli stessi, inoltre, hanno garantito che continueranno a profondere il loro impegno volto a garantire l’agibilità al pubblico delle due strutture già per le prime settimane di settembre (in concomitanza dell’avvio dei campionati), accelerando l’iter di acquisizione degli atti interni al Comune – avviato nel luglio scorso – per ottenere il nulla-osta della Commissione pubblico spettacolo (della cui convocazione, anche per affrontare tali questioni, abbiamo preso atto).

Sollevata anche la problematica della riduzione delle tariffe sulla base dell’intervenuto annullamento della sanzione che aveva comportato gli aumenti dell’anno scorso, mentre gli stessi Commissari si sono dimostrati ben disposti a prendere in considerazione la proposta di rivedere il Regolamento comunale per l’affidamento degli impianti, sperimentando modalità differenti di gestione che riducano i costi per l’ente e- dunque – abbassino le tariffe per le società sportive (sulla scorta di un Regolamento provinciale e di una proposta già formalizzata dal Pd). Sollecitata, in alternativa, la preparazione di bandi di gara per l’affidamento diretto delle strutture.

Sulla palestra di Via Bixio, preso atto dello stato dell’arte per renderla nuovamente fruibile alla città, nelle prossime settimane si verificherà se attingere al bilancio dell’ente (per garantire quegli interventi necessari) o la percorribilità di un finanziamento regionale che, se attivabile in tempi ragionevolmente brevi, permetterebbe un uso più ampio della struttura stessa.

Sul campo di calcio Polivalente, invece, la Commissione ha comunicato di aver avviato la risoluzione del rapporto con la ditta appaltatrice la quale, peraltro, se nelle prossime settimane dovesse rendere la propria disponibilità a completare l’opera, sarebbe ancora in termini per farlo senza eccessivo dispendio di tempo.

“Riteniamo – afferma Marco Causarano, segretario PD Circolo Scicli Democratica –  che il nostro ruolo, in questa fase, sia anzitutto quello di tenere alta l’attenzione su questa problematica e, al contempo, abbiamo registrato la disponibilità dei Commissari a venire in contro al movimento sportivo sciclitano (anche compiendo atti urgenti) per porre rimedio ad alcune delle annose problematiche che attanagliano lo sport. Ecco perché nelle prossime settimane ritorneremo sulla questione – conclude Causarano -, speranzosi di poter comunicare eventuali ulteriori passi in avanti che si sono fatti”.

 

0 Comments

You can be the first one to leave a comment.

Leave a Comment

 
 



 

Vertical Slideshow

Visite

  • 301 Moved Permanently
» wp.com stats helper

Nove & NoveTV

Iscritta presso il tribunale di Modica, n° di Iscrizione 2/2010.

Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca.
Responsabile generale NoveTv, Giovanni Giannone

 
Testata iscritta presso il Tribunale di Modica,al n. 2/2010. Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca