Una nota stampa diffusa dal Comune avvisa che è iniziata la scorsa settimana, a opera della ditta che ha in appalto il servizio rifiuti in città, come da contratto, la derattizzazione di alcune aree di Scicli.

Quasi certamente il servizio è partito sabato 1 giugno, poichè in Consiglio Comunale, giorno 30 Maggio, giovedì,  a mirata interrogazione sulla derattizzazione, a firma dei consiglieri comunali di opposizione, l’Amministrazione non aveva saputo fornire notizie precise in merito, riservandosi di provvedere prossimamente tramite risposta scritta.

La derattizzazione, si legge nel comunicato, al fine di tutelare gli animali d’affezione (cani e gatti) dalla posa di pericolose esche topicide potenzialmente letali anche per loro, è stata scelta la tecnica della immissione, nelle caditoie delle strade in cui è stata segnalata la presenza di ratti, di esche topicide in paraffinato.

Tale tecnica consente di colpire esclusivamente i topi e di salvaguardare gli animali d’affezione.

A darne notizia l’assessore all’ambiente Lino Carpino.