comune scicli 1Il Tar del Lazio ha sollevato la questione di legittimità costituzionale fissando una nuova udienza nel processo che vede il Comune di Scicli opporsi alla sanzione di 581.400 euro per il mancato rispetto del Patto di Stabilità nel 2015.

Mentre i ricorsi di altri comuni sono stati rigettati, nel caso di Scicli la relazione del capo settore finanze sosteneva il ricorso con un motivo aggiuntivo rispetto alla base difensiva iniziale.

Il Tar ha quindi sospeso l’efficacia della sanzione, rinviando a nuova udienza e sollevando quattro questioni di legittimità costituzionale circa l’infrazione del principio di ragionevolezza.