laboratorio scicli rita trovatoTantissimi gli incontri che si tengono in queste ore a Scicli, tra partiti, liste civice, movimenti e associazioni che operano sul territorio. Venerdì sera, a Palazzo Busacca ha avuto luogo un incontro, del movimento Laboratorio Scicli, nell’ambito del quale la candidata Sindaco, Rita Trovato, in compagnia del direttivo e di alcuni dei candidati ha presentato il simbolo e tracciato le linee guida del programma che Laboratorio presenterà alla collettività, e ad una eventuale coalizione. Trasparenza, concretezza e fattibilità sono stati concetti più volte richiamati nella presentazione delle linee guida del programma.

Si è discusso della situazione politica di questi giorni e la candidata Trovato ha detto a gran voce: “Laboratorio Scicli e’ nato come progetto civico e ad oggi continua senza alleanze”.  Ha ribadito poi: “il progetto di Laboratorio non ha appoggi politici né di destra, né di sinistra……. Non ho voluto demonizzare i partiti perché all’interno degli stessi ci sono persone che hanno una ideologia e credono in un simbolo. Persone che credono nel bene comune – ha affermato la Trovato, che poi ha concluso dicendo – Laboratorio Scicli c’è e ci sarà, anche da solo, e un progetto politico SUSINO BIS non glielo faremo fare”.

L’assemblea si è chiusa dando mandato alla candidata Trovato di lavorare per la formazione di un grande polo civico e di chiudere alleanze al fine di andare a governare per dare alla città, una nuova classe politica, una speranza per un nuovo e sereno futuro.