Succede spesso, nel fine settimana è una prassi. I residenti di Via Tagliamento, a Scicli, (zona bambinopoli) hanno deciso di rompere il silenzio.

Quello che era un fatto sporadico ora è divenuta una abitudine. Testimoni raccontano che cittadini extracomunitari espletano i propri bisogni fisiologici (pipì) fuori, all’aperto, in uno spazio frequentato da ragazzini che lì giocano a pallone.

Non è bello assistere a queste scene, documentate in questi scatti fotografici, anche per chi frequenta un bar gelateria che proprio in quella zona opera.

Un residente ci dice che spesso sono due o tre extracomunitari che li si recano per fare pipì. Mentre uno fa da palo gli altri fanno il loro bisognino e poi si danno il cambio.

Da qualche tempo è apparsa anche la scritta in rosso,  WC.

I cittadini che ci hanno segnalato l’abitudinario fatto, chiedono maggiore attenzione da parte della Polizia Municipale e invitano il Comune a effettuare opere di bonifica.