Scicli – Ordine Pubblico: Cambiare Scicli chiede il potenziamento delle Forze dell’Ordine

cambiare scicliI recenti episodi accaduti a Scicli dimostrano che la situazione dell’ordine pubblico è fuori controllo Infatti si può essere aggrediti e derubati per strada, in pieno centro storico, e persino all’interno della propria abitazione. Nelle campagne i furti sono diventati episodi di normale routine provocando gravissimi danni ai nostri produttori agricoli, derubati di trattori, automezzi ed attrezzature di ogni genere.

E’ evidente quindi che gli organici delle forze dell’ordine sono insufficienti a tenere sotto controllo il territorio, a contrastare il dilagare dei reati e stroncare la piaga dei continui furti. Pertanto la prima cosa che faremo è quella di chiedere al Ministero dell’Interno e della Difesa  il potenziamento  di uomini e mezzi  per il Commissariato di Pubblica Sicurezza di Modica e per la Tenenza dei Carabinieri di Scicli al fine di consentire un adeguato controllo del territorio per garantire la sicurezza dei cittadini, la tutela dell’ordine pubblico e salvaguardare le nostre imprese da furti e incendi dolosi.

E’ bene però che tutti sappiano che questa situazione è stata provocata da questo regime di falsa democrazia che ha approvato, dal 1945 ad oggi, 22 provvedimenti di amnistia e di indulto che hanno premiato  i delinquenti e massacrato la giustizia beffando i cittadini onesti.

A tal proposito voglio ricordare che l’ultimo indulto del 2006 è stato votato da tutti i gruppi politici con esclusione della Lega, AN,  Italia dei valori  e l’astensione del Pdci (art. 1, Legge 31 luglio 2006, n. 241)

Tutti devono sapere che in detto indulto è stato compreso il reato di voto di scambio politico mafioso di cui all’art. 416 ter del codice penale per evitare il carcere a tutti i politici che si erano procurati voti in cambio di danaro o di altre utilità.

 

0 Comments

You can be the first one to leave a comment.

Leave a Comment

 
 



 

Vertical Slideshow

Visite

  • 301 Moved Permanently
» wp.com stats helper

Nove & NoveTV

Iscritta presso il tribunale di Modica, n° di Iscrizione 2/2010.

Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca.
Responsabile generale NoveTv, Giovanni Giannone

 
Testata iscritta presso il Tribunale di Modica,al n. 2/2010. Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca