In ossequio alle direttive del Comando Provinciale di Ragusa, i Carabinieri della Tenenza di Scicli, nel contesto di una serie di attività straordinarie di controllo del territorio, predisposte dal comandante Provinciale di Ragusa, coordinate e dirette dal comandante della compagnia, mirate ad intensificare ulteriormente l’attività preventiva e repressiva, nel weekend hanno espletato un servizio coordinato di prevenzione dei reati contro la persona ed il patrimonio, interessando l’intero territorio di Scicli e della fascia costiera.




I militari della Tenenza di Scicli hanno tratto in arresto C.G. ventisettenne del luogo per il porto abusivo di pistola che occultava all’interno della sua autovettura.

Gli stessi militari unitamente a quelli della Stazione di Marina di Modica hanno altresì segnalato alla Prefettura di Ragusa tre extracomunitari ed un giovane del luogo per uso di sostanze stupefacenti.

Durante l’attività di controllo e prevenzione, i militari del pronto intervento della Compagnia di Modica hanno denunciato in stato di libertà un giovane modicano per guida in stato di ebbrezza e rifiuto di sottoporsi all’alcool test.

Complessivamente sono state elevate sedici contravvenzioni al Codice della Strada ed identificate 57 persone.

L’arrestato è stato associato alla Casa Circondariale di Ragusa su disposizione della Procura della Repubblica Iblea.