Scicli – Inizia l’anno scolastico, nessun intervento di pulizia del Comune. La “Primo Maggio”: “A Iungi ci pensiamo noi”!

pulizia scuola 3Inizia l’anno scolastico. Quello che accade ha dell’incredibile: Nessun intervento di pulizia viene effettuato dal Comune di Scicli nelle aree adiacenti agli Istituti scolastici, che risultano così pieni di erbacce, sterpaglie e spazzatura.

Vista l’assenza di chi si dovrebbe adoperare, l’Associazione Primo Maggio Villaggio Jungi, ha pensato ancora una volta di agire. Ancora una lezione del fare da parte dell’associazione guidata da Paolino Gambuzza, come sempre sensibile alle tematiche del rispetto dell’ambiente. Ieri pomeriggio in collaborazione con l’Associazione Anziani G. Mormina e con il dirigente scolastico Prof. Enzo Giannone, si è ridata dignità all’area esterna dei plessi della Don Milani.

La presenza del nipotino di un associato ci fa ben sperare per il futuro.

Finalmente oggi pomeriggio sono riuscito in quello che più mi piace: fare e non parlare. Questo il commento del Preside Enzo Giannone.  Con i grandi “ragazzi” dell’Associazione 1° Maggio e quelli dell’Associazione anziani Iungi, abbiamo scerbato e pulito gran parte delle aree interne ed esterne dei plessi dell’Istituto comprensivo “Don Milani” di Scicli, sito proprio al quartiere Iungi. Resta da sistemare un solo plesso di scuola dell’infanzia e provvederemo nei prossimi giorni. Spero sia solo un primo momento di una politica d’interventi in cui il territorio cooperi con la scuola per renderla sempre più accogliente e funzionale per i bambini e per i ragazzi. E’, in fondo, lo stesso modello che ho utilizzato negli ultimi anni all’Istituto Superiore “Q. Cataudella” e che li ha funzionato benissimo, facendone una scuola bella e moderna.

A chi sostiene, anche giustamente, che questi interventi dovrebbe farli l’ente locale – afferma ancora Giannone – , dico che comunque la scuola è un bene pubblico e se l’ente locale, non da ora ma da anni e anni, non è intervenuto in maniera adeguata, anche per problemi di risorse e/o ricerca delle stesse, non si può stare con le mani nelle mani e assistere al degrado progressivo degli edifici scolastici. La creazione di una rete di solidarietà sociale intorno alle scuole e la capacità delle stesse di procurarsi finanziamenti europei per l’ammodernamento delle strutture, sono le due direzioni lungo le quali bisogna agire. Smettendola di fare i piagnoni, lamentarsi, accusare altri, chiedere soltanto: è necessario un cambiamento di prospettiva, anche culturale. Introdurre sempre più una cultura del fare contribuisce poi alla crescita complessiva della comunità.

Un sentito ringraziamento agli amici di Iungi, ai tecnici dell’Istituto tecnico agrario e ai collaboratori scolastici della “Don Milani” per il contributo dato. C’è poco da aggiungere se non che sono sempre i soliti, sin da quando ero anch’io un bambino di Iungi: basta un fischio e questi amici sono sempre disponibili. Da loro – conclude Giannone –  ho imparato e continuo ad imparare valori umani e civili che mi aiutano nella vita e di cui vado fiero. Grazie “ragazzi”!!!

pulizia scuola 6 pulizia scuola 7 pulizia scuola 8

Foto sotto: Ignazio Fiorilla

pulizia scuola 1pulizia scuola 2 pulizia scuola 4

 

 

 

 

0 Comments

You can be the first one to leave a comment.

Leave a Comment

 
 



 

Vertical Slideshow

Visite

  • 301 Moved Permanently
» wp.com stats helper

Nove & NoveTV

Iscritta presso il tribunale di Modica, n° di Iscrizione 2/2010.

Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca.
Responsabile generale NoveTv, Giovanni Giannone

 
Testata iscritta presso il Tribunale di Modica,al n. 2/2010. Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca