giannone-e-ragusa-al-busaccaLa risposta che è giunta dall’ASP sul futuro del “Busacca” e del suo Pronto Soccorso non è piaciuta al Sindaco di Scicli che stamattina è tornato davanti all’ospedale della città, o meglio alla struttura, poichè di Ospedale è rimasto ben poco oramai. Con lui anche il Parlamentare Regionale On. Orazio Ragusa, rappresentanti istituzionali della città, la giunta, il presidente del consiglio e alcuni Consiglieri Comunali.

Il Sindaco e l’on. Ragusa hanno voluto constatare di persona la situazione del Pronto Soccorso. Al momento hanno avuto rassicurazione che nelle prossime ore nulla sarà toccato, le attrezzature rimangono al suo posto, il Pronto Soccorso è attivo.

Intanto domani è stato convocato un Consiglio Comunale per parlare della questione. Il Sindaco stamattina l’ha ribadito: se non arrivano risposte certe e sicure, mercoledì mattina la città si mobiliterà tutta. Della stessa linea è l’on. Ragusa.

La scorsa settimana infatti la conferenza dei capigruppo del Consiglio Comunale, riunita per discutere sulla problematica del riordino della rete ospedaliera, non condividendo la metodologia utilizzata dalla Direzione Generale dell’Asp, aveva convocato un consiglio comunale per discutere dell’argomento.

L’appuntamento è dunque per domani 3 ottobre alle ore 17 nell’aula consiliare del Comune. E’ stato invitato il direttore generale dell’azienda sanitaria il dott. Ficarra.