Video

Scicli – Il Pd verso le primarie, ma c’è chi vuole il “Sindaco civico”

Il Partito Democratico di Scicli farà le primarie tra il 16 e il 23 ottobre. Lo ha annunciato la segreteria provinciale del partito che alla fine, quindi, ha deciso di accogliere le richieste del secondo circolo del partito democratico, quello che fa capo a Marco Causarano. Il Partito Democratico- si legge nella nota della segreteria provinciale- ha avviato il percorso politico che porterà dapprima ad esprimere una candidatura autorevole in grado di proporre un programma di governo per la città di Scicli di assoluto spessore e successivamente alla definizione delle liste per le prossime consultazioni elettorali amministrative. A seguito di assemblee ed incontri nei circoli e con la base, presso la Federazione Provinciale e alla presenza della deputazione regionale e nazionale oltre che dei vertici provinciali del partito, i segretari dei due circoli di Scicli hanno tracciato un percorso che, passando per l’approvazione del regolamento per le primarie aperte di coalizione.

Il Pd dunque chiarisce alcuni dubbi sollevati in questi giorni, voci di corridoio parlavano di una posizione diversa tra i due circoli riguardo l’opportunità di passare per le primarie, lo stesso Armando Cannata, segretario del partito, aveva ufficialmente dichiarato di essere disposto a fare un passo indietro pur di lavorare su una figura condivisa, un progetto che, appunto, non contemplava il passaggio per le primarie.

Sempre restando in tema elezioni, a Scicli c’è grande fermento e gli incontri tra le forze in campo si susseguono senza sosta e pare che da qui a lunedì la città potrebbe conoscere i nomi di altri candidati a sindaco. Intanto è tornato a parlare di nuovo Enzo Giannone, della lista civica Scicli Popolare che auspica un candidato sindaco della società civile e chiede ai partiti di fare un passo indietro.

Mi farò promotore- spiega Giannone-  di una iniziativa tra tutte le liste civiche per ritrovarci attorno ad un tavolo e trovare insieme un candidato a sindaco espressione della società civile e che amministri la città con il buon senso di un buon padre di famiglia. Un tavolo che prediliga la svolta nel futuro destino di Scicli attraverso una visione ampia che dovrà avere dei punti fondamentali per il suo sviluppo, la concertazione, la partecipazione ed il confronto tra i diversi attori istituzionali e sociali.

A proposito di Liste, stasera ci potrebbe essere una riunione con protagoniste alcune liste civiche quali Scicli Bene Comune, E’ Ora Scicli e Start Scicli, potrebbe essere un incontro risolutivo per la scelta di un nome condiviso.

 Per restare ancora sul tema, domani, sabato 8 ottobre, dalle ore 17.30 alle 21.30 presso l’Opera Pia Carpentieri al n. 55 di Via Mormino Penna verranno presentate “LE CARTE DI SCICLI”. Si tratta di una iniziativa a cura dell’associazione il Bog di Scicli che mira a promuovere  la Carta Etica dell’Amministratore, un Manifesto per la Partecipazione Popolare. Cinque Carte che rappresentano il punto di partenza per un programma basato sulla Partecipazione Popolare Strutturata, un programma che vede la Società Civile sempre presente nelle scelte della Città collaborando strettamente con le Associazioni dei Cittadini, gli Osservatori e le Consulte.

Un ampio approfondimento sulle amministrative che si terranno a Scicli il prossimo 27 novemembre sarà trasmesso da Canale 74 questa sera alle 21:30, visibile anche in streaming sul sito www.canale74.com. Saranno interviste singole, otto ospiti spiegheranno programmmi, equilibri e ambizioni in vista di una campagna elettorale brevissima che si preannuncia caotica e avvincente.

 

 

0 Comments

You can be the first one to leave a comment.

Leave a Comment

 
 



 

Vertical Slideshow

Visite

  • 301 Moved Permanently
» wp.com stats helper

Nove & NoveTV

Iscritta presso il tribunale di Modica, n° di Iscrizione 2/2010.

Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca.
Responsabile generale NoveTv, Giovanni Giannone

 
Testata iscritta presso il Tribunale di Modica,al n. 2/2010. Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca