Scicli – Enzo Giannone e i suoi assessori: “I nostri primi 100 giorni”

enzo giannone assessori“Non posso accettare che chi siede da 23 anni in consiglio comunale venga a fare le pulci su nostri ipotetici ritardi, dato che siamo insediati da soli tre mesi”! Così il sindaco di  Scicli, Enzo Giannone, lo scorso lunedì, durante un incontro con la stampa per fare il punto sui primi 100 giorni di Amministrazione.

“Non è possibile sentire consiglieri comunali che sono seduti in poltrona da diverse legislature, dire che stiamo semplicemente completando cose iniziate da altri: tenere chiusa una palestra per 16 anni, o 5 anni per riprendere un lavoro pubblico, o 7 anni per definire il Piano integrato sono gravi inadempienze di altri a cui questa amministrazione ha prontamente messo mano, adoperandosi per sistemare procedure e contenziosi accumulatasi in tanti anni di immobilismo. In definitiva stiamo riportando Scicli ad essere una città normale, con grande serenità e semplicità d’azione”.

Durante la conferenza stampa sono intervenuti gli assessori:

Giorgio Vindigni: “Devo riconoscere al Sindaco la capacità di aver creato un clima di grande serenità all’interno dell’Ente. Attendiamo il 20 giugno per l’udienza di merito del Tar del Lazio circa lo sforamento del Patto di Stabilità, abbiamo attivato il servizio di “Pago Pubblica Amministrazione”, stiamo revisionando la Tassa di Soggiorno con un nuovo piano di utilizzo, abbiamo rifatto l’organigramma dell’Ente, creando un apposito ufficio Gare e Contratti. Stiamo avviando le procedure per avere una telelettura del servizio idrico, per adeguare i terreni accatastati A5 ed A6, categorie che non esistono più. Sappiamo che Imu e Tasi sono ad oggi sottostimate. Abbiamo costituito un gruppo di lavoro per migliorare le entrate tributarie. Metteremo al servizio delle strutture ricettive un software per comunicare le presenze turistiche alla Questura e all’Osservatorio turistico regionale. Siamo in trattativa con gli eredi della Fornace Penna per l’acquisizione al patrimonio comunale del reperto di archeologia industriale. Sappiamo che cambieremo il gestore del servizio di erogazione dell’energia elettrica, mentre abbiamo compulsato Ast e Sais per l’istituzione di nuove corse di trasporto pubblico confacenti alle moderne esigenze di mobilità. Circa i 53 milioni oggetto di un verbale della Finanza, in aprile incontreremo Eni ed Edison per una transazione che tuteli gli interessi del Comune. Abbiamo fatto il riaccertamento dei Residui al 31 dicembre 2015, portato il Rendiconto 2015 in Consiglio con parere favorevole del Collegio dei Revisori e della Commissione Bilancio”.

L’assessore all’urbanistica e ai lavori pubblici Viviana Pitrolo: “Il 22 marzo consegneremo il Polivalente, mentre siamo in perizia di variante del campetto finanziato dal Ministero dell’Interno a Donnalucata. Abbiamo terminato l’installazione degli infissi al poliambulatorio di Donnalucata, che a breve diventerà caserma dei carabinieri, mentre stiamo funzionalizzando il Centro servizi a Zagarone per uffici comunali. Siamo in perizia di variante per la realizzazione di 170 loculi al cimitero. Abbiamo fatto un Piano di alienazione immobili, siamo in ritardo nel post mortem nella discarica di San Biagio a causa delle precipitazioni di gennaio. Abbiamo ripreso il progetto del Circes di Palermo per gli ex piani particolareggiati, e sono in esecuzione le fasi per l’attuazione della variante urbanistica (manca ancora il parere della Regione e le osservazioni devono ancora passare dal consiglio comunale) da E4 a E1 delle contrade Cuturi e Fondo Oliva. Abbiamo ripreso il Parco degli Iblei e i vincoli sull’Irminio, stiamo regolamentando il commercio ambulante su suolo pubblico e abbiamo disposto la ri-stesura del regolamento sui Dehors. Stiamo adottando i Regolamenti sugli spazi verdi, sui beni comuni, sulla Cosap (risale al 2011). Sono in fase di espletamento le gare per i lavori di manutenzione strade, attrezzature bambinopoli, fruizione spiaggie e luoghi di cultura.

Il vicesindaco Caterina Riccotti: “Abbiamo attivato la Consulta dello Sport, delle Politiche Giovanili (mi coadiuva in questo il consigliere Edoardo Morana), stiamo pensando all’attivazione di Play Ground, spazi sportivi all’aperto. Abbiamo riorganizzato i servizi sociali, stiamo puntando sui Luc, sul servizio trasporto disabili. Stiamo riaprendo l’asilo di via Nenni e la sua cucina. Entro dodici mesi renderemo fruibile la chiesa e il colle di San Matteo. Abbiamo posizionato le telecamere di videosorveglianza, collegate in wireless, in grado di lanciare l’allarme in tempo reale in caso di atti vandalici in quel sito. Stiamo apredno l’Infopoint turistico a palazzo Spadaro, provvedendo a illuminare e rendere fruibile Chiafura, mentre allocheremo all’ex convento del Carmine la Fondazione Piero Guccione e uno spazio culturale pluriuso. A breve partiranno un cineforum e una rassegna teatrale. Abbiamo inoltre avviato un dialogo al fine di firmare una convenzione con la Palomar per l’apertura al pubblico del Commissariato di Montalbano, a piano terra del Municipio. E’ in itinere la programmazione estiva, con attenzione anche alle borgate”.

L’assessore all’ambiente Lino Carpino: “Siamo stati autorizzati a conferire l’umido nell’impianto di Ramacca. Siamo in grado ora di fare differenziata vera. Abbiamo risolto il problema delle canne spiaggiate”.

 

0 Comments

You can be the first one to leave a comment.

Leave a Comment

 
 



 

Vertical Slideshow

Visite

  • 301 Moved Permanently
» wp.com stats helper

Nove & NoveTV

Iscritta presso il tribunale di Modica, n° di Iscrizione 2/2010.

Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca.
Responsabile generale NoveTv, Giovanni Giannone

 
Testata iscritta presso il Tribunale di Modica,al n. 2/2010. Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca